Tutti i rumor about iPad Mini

Pubblicato il da Tablet Android 7" Sensitivo

iPad Mini

iPad Mini: è ormai da tempo che si vocifera dell’arrivo di questo tablet dalle dimensioni ridotte targato Mela e, forse, il suo debutto nei negozi è ormai molto vicino. Molti sono i rumor trapelati in questi mesi circa questo nuovo prodotto Apple, di cui gli ultimi affermano che sarà presentato da Tim Cook dopo il keynote di iPhone 5, ovvero a cavallo tra settembre e ottobre.

 

 Questo mini-tablet con la mela morsicata pare che sarà caratterizzato da un display da 7,85 pollici, quindi più piccolo di quello che ha da sempre caratterizzato la linea iPad, ma esteticamente Apple non dovrebbe stravolgerne il form factor, anzi indicato da più parti come identico al nuovo iPad, solo in versione più piccola. Questa tavoletta digitale dovrebbe giungere nel mercato tra settembre e ottobre a un prezzo molto economico, ovvero inferiore ai 200-250 dollari.

 

Apple sarebbe dunque intenzionata a lanciare un tablet iOS economico nel tentativo di contrastare le vendite delle tavolette digitali con cuore Android, in particolare del Google Nexus 7, del Kindle Fire e delle altre proposte degli altri produttori, che in questi tempi hanno mirato ad appropriarsi di una quota di questo ambito segmento di mercato. Secondo gli analisti, un tablet Apple venduto a un prezzo alla portata di tutti – o quasi – potrebbe stravolgere ancora una volta questo settore.

 

Tablet Android 7' 2.2 Sensitivo€ 75,00 Spedito Gratis
 

Ai tempi Steve Jobs definì i primi rumor su un iPad Mini come assolutamente infondati, a causa dell’impossibilità di utilizzare comodamente un display più piccolo. Da quando l’ex iCEO di Accessori Apple è purtroppo scomparso, le cose in Cupertino sarebbero però talmente cambiate da aver portato Tim Cook e gli altri dirigenti a cambiare idea su questo dispositivo con dimensioni ridotte. Non resta dunque che attendere per sapere con certezza quando verranno tolti i veli a questa novità, ma secondo più parti non dovrebbe mancare ormai molto

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post