Test Zoom Ottico 21x: Galaxy Camera

Pubblicato il da Galaxy Camera

Da alcuni giorni stiamo testando la nuovissima Galaxy Camera, un dispositivo davvero interessante che cerca di aprire un nuovo segmento nel mercato delle digitali compatte. Sebbene siano presenti altre proposte sul mercato, le caratteristiche del prodotto Samsung sono ben lontane (in positivo) da quelle dell’attuale concorrenza e un paragone risulta alquanto difficile sia a livello hardware che per sistema operativo. Galaxy Camera è infatti un Galaxy S3 con obbiettivo da 4.1-86.1mm 1:2.8-5.9  23mm e zoom ottico da ben 21x che permette di scattare oggetti e soggetti a distanze incredibili senza nessun problema grazie ad uno stabilizzatore davvero ottimo. Il processore è un potentissimo Quad Core da 1.4GHz Exynos associato ad 1GB di RAM che permette a Jelly Bean 4.1.1 di muoversi in maniera perfetta, senza nessun problema o rallentamento. Non manca ovviamente massima connettività che vede Wi-Fi, Bluetooth, DLNA e addirittura 3G incorporato con SMS inclusi (no chiamate almeno per il momento – XDA insegna che tutto è possibile). Insomma, parlare di digitale compatta non solo è riduttivo, ma è sbagliato in quanto nessuna compatta permette un utilizzo completo come fa invece questo tipo di prodotto.

 

Galaxy Camera è la “prima” (non in ordine cronologico ma è la prima veramente completa e aggiornata per un uscita nel 2012 sia a livello software che hardware) Android Camera e le potenzialità che abbiamo scoperto in questi giorni sono veramente notevoli. Chiaramente non siamo davanti ad una bridge ne tantomeno ad una Reflex e le ottiche hanno comunque limiti in determinate condizioni di luce nonostante sia possibile intervenire manualmente su praticamente tutti gli aspetti; detto questo tornare ad una classica compatta dopo aver provato l’esperienza Android su una fotocamera è davvero difficile.


I software presenti, la flessibilità con cui è possibile scattare immagini, l’immediatezza del software, le infinite opzioni di Android e la possibilità di utilizzarla in tutt’altro modo che le sole foto, fanno di Galaxy Camera un prodotto probabilmente unico (la Nikon S800c, unico vero concorrente, non è paragonabile sotto innumerevoli punti di vista avendo un hardware molto inferiore, gingerbread e molte meno possibilità e connessioni).


I puristi della fotografia potranno storcere il naso, ma provandola, sopratutto se non si hanno pretese da Reflex professionale, si percepisce da subito che è questa la strada del futuro delle macchine digitali compatte e, fortunatamente, Samsung non sarà sola e siamo convinti che nel giro di 2/3 anni Android e Fotocamere saranno sempre più presenti nei negozi.

 

Cornice Digitale LCD con altoparlanti + 2gbSOLO € 27,99

 

Precisiamo che le foto sono scattate tutte in modalità assolutamente automatica, senza nessun ritocco, modifica, impostazione particolare o altro. Le immagini sono scattate tutte dallo stesso punto, ruotando la nostra visuale di 180 gradi e agendo solo con lo Zoom Ottico dalla stessa identica posizione. I risultati, compresa la foto volutamente controsole, a nostro parere sono decisamente molto buoni e soddisfacenti. Ovviamente Galaxy Camera non è e, nonostante il prezzo (499€ – 549€ ufficiale), non vuole essere la migliore compatta sul mercato ma un dispositivo multimediale a 360 gradi creando di fatto un nuovo segmento di mercato.


Nei prossimi giorni non mancheremo di sviscerare le caratteristiche della macchina con molte altre foto in situazioni ovviamente diverse. Intanto potete apprezzarne l’efficacia dello Zoom Ottico.

Con tag aussiebatt.com

Commenta il post