Tablet PC ibrido con Atom Clover Trail: HP Envy x2

Pubblicato il da battaussie.com

L'Envy x2 di HP unisce i materiali e la cura dei dettagli della fascia Ultrabook in un formato ibrido con un hardware Atom, più economico e meno esoso di corrente degli Intel Core.

HP Envy x2: la recensione

 

Windows 8 ha dato nuovi stimoli a un mercato in declino, ma dall’ottobre scorso ad oggi non si può dire che tablet, ibridi, convertibili e laptop touch abbiano realmente cambiato le cose. Di sicuro l’OS “ibrido” di Redmond ha contenuto i danni, avviando un processo di trasformazione che ha ridotto il gap cogli OS mobili di Apple e Google.

 

Sul mercato sono apparse tante soluzioni interessanti, anche creative, ma come tutte le prime generazioni sono quelle che più incarnano i pregi e i difetti di un cambiamento radicale. Qualche mese fa abbiamo dato un’occhiata al Dell XPS 12, un Ultrabook da oltre mille euro con Intel Core i5 e i7, ma c’è chi ha tentato anche una strada intermedia come HP che con il suo Envy x2 affianca materiali, estetica e funzionalità da Ultrabook moderno a un cuore Atom più economico e meno assetato.

 

Oggi diamo uno sguardo da vicino all’Envy x2, un ibrido tablet-laptop da 11,6″ con tastiera-dock completamente rimovibile lanciato a gennaio con prezzi a partire da 900€, ma che grazie ai recenti tagli ora è possibile acquistare per circa 500€, lo stesso prezzo che occupava qualche settimana lo sfortunato Surface RT di Microsoft.

  • modello: Envy x2 11-g001el
  • formato: ibrido tablet/laptop
  • schermo: IPS HD BrightView 11,6″ 1366×768
  • CPU: Intel Atom Z2760 Clover Trail (dual-core 1,8GHz)
  • GPU: Intel HD Graphics integrata nella CPU
  • RAM: 2GB DDR2 @533MHz
  • storage: 64GB SSD
  • audio: stereo Beats Audio
  • fotocamere: 8MP e 2MP
  • connettività: Wi-Fi 802.11n, NFC, Bluetooth
  • porte sulla tastiera-dock: 2x USB 2.0, HDMI, audio 3,5mm, lettori SD e Micro SD
  • HP Hstnn-lb42 Battery
  • porte sul tablet: audio 3,5mm
  • peso: 1,41Kg
  • OS: Windows 8

Gli Intel Core i3, i5 e i7 servono bene la fascia laptop e Ultrabook, ma i consumi e i costi elevati di questi chip non vanno d’accordo con gli altri form factor. L’unica alternativa low-power di Intel è la famiglia Atom, che anche nell’ultima piattaforma Clover Trail non distanzia così tanto i vecchi chip che equipaggiavano i netbook di uno o due anni fa.

dell-gw240-batteryPer una macchina come l’Envy x2 per ora l’Atom Z2760 è tutto quello che passa in convento: due core Saltwell da 1,8GHz con Hypertreading (4 CPU virtuali) affiancati a una GPU PowerVR.

 

L’architettura del chip è ancora quella a 32-bit e di conseguenza non si può andare oltre i 2GB di RAM, un limite che inizia a star stretto anche su una macchina moderna. Hardware a parte, l’Envy x2 ha il feeling, la costruzione, la cura per il dettaglio e anche il look di una macchina di fascia alta.

Commenta il post