Nuovi notebooks per il gaming con schermi 3K: MSI al CES 2014

Pubblicato il da batteriescompany.com

MSI, known for putting out a wide variety of gaming gear ranging from graphics cards to systems, has revealed a slew of new gaming laptops carrying a range of asking prices, from the sub-$1,000 part of the pool to going rates that travel north of $2,000. So there’s something here for mobile PC gamers of almost every budget. Here’s a rundown of what MSI has in store for notebook gaming in 2014.

 

Oltre al consueto aggiornamento di GPU, schede madri e accessoristica per il gaming, nello stand di MSI al CES 2014 sono stati messi in mostra anche una schiera di novità per tutta la gamma laptop, che per l’occasione acquista una nomenclatura più d’impatto. Addio alle serie GT, GS, GE, GP e GX, che ora diventano GT Dominator, GS Stealth, GE Apache, GP Leopard e GX Destroyer.

 

IMG_0002

I GT Dominator comprendo due tagli da 15,6″ e 17,3″ su una linea aggressiva destinata a non passa inosservata, entrambi equipaggiati con Intel Core i7, fino a 32GB di RAM e doppio slot interno per affiancare SSD e HDD. Sul fronte GPU troveremo invece i chip di prossima generazione di Nvidia che arriveranno tra il secondo e terzo trimestre dell’anno. I prezzi variano con le configurazioni, compresi tra i 1500$ e i 3000$.

 

Sui GX Destroyer troviamo lo stesso chassis farcito di componentistica più a buon mercato. La scelta questa volta cade tutta su AMD, con CPU Richland e GPU Radeon R9 M290X. Le diagonali sono limitate a un singolo modello da 17,3″ e un range di allestimenti da 1200-1300$. Più discreta invece la serie GE Leopard, che offrirà configurazioni su diagonali di 15-17″ con Intel Core i7, fino a 12GB di RAM, pavilion dv6700 extended life battery, un singolo drive di storage e le prossime GPU di Nvidia.

 

Novità anche per le tastiere a marchio Steelseries equipaggiate su tutti i modelli, che ora offrono totale programmabilità per la creazione di macro e un migliore controllo della retroilluminazione LED multi-colore. Passi avanti anche sui display, che su alcuni modelli arrivano anche ai 2880×1620, o se preferite semplicemente 3K.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post