HTC Butterfly: iI primo strepitoso phablet di HTC in arrivo

Pubblicato il da telefoni dual sim android

HTC Butterfly: Ecco il primo "phablet" di HTC, con Android e soprattutto con display da 5" FullHD display.

 

Transform the way you see and hear the world with the new HTC Butterfly. This amazing device is sure to make a lasting impression on our first 5-inch, 1080p full-HD display. Its convenient front and rear cameras allow you to capture every moment in a flash. The sound quality will absolutely blow you away. And the unique design fits incredibly in any hand. Plus, the Snapdragon™ Quad-Core processor delivers it all with a tremendously fast performance.

HTC ButterflySe pensavate che HTC Butterfly fosse finito nel dimenticatoio, vi sbagliavate di grosso: il phablet dell’azienda - il secondo gioiellino previsto, dopo l’annuncio di HTC One - arriverà sul mercato mondiale con un nuovo strepitoso modello. Non possiamo cambiare aggettivo, e sapete benissimo perché: il successo di HTC Butterfly nel mercato asiatico, e in generale in tutti quelli in cui ha esordito, è indiscutibile; ci aspettiamo, insomma, grandi cose.

Successo strepitoso per un phablet clonatissimo

HTC Butterfly ha esordito inizialmente in Giappone con l’operatore telefonico KDDI, conquistando man mano tutti gli altri mercati con il suo display Full HD, a tal punto che è stato uno fra i prodotti più clonati sinora (la riproduzione più riuscita è senz’altro Star S5 Butterfly, terminale Cellulari Android che, pur conservando il nome dell’originale, ha delle specifiche tecniche di gran lunga inferiori: display con risoluzione 720p; memoria pari a 1 GB e non a 2 GB; il processore Quad-core Qualcomm è stato sostituito dall’economico Mediatek etc.).

 

Italian rivenditori professionali e affidabili online offrono miglior smartphones economici, tablet android economici, telefoni dual sim, Cellulari Android

Quali specifiche tecniche per il successore?

Ci si aspetta, insomma, grandi cose. Peccato che HTC non abbia rilasciato molte informazioni a proposito delle specifiche tecniche né delle tempistiche; sappiamo per certo soltanto che l’azienda non cambierà il nome del brand - sarebbero dei pazzi, se lo facessero -, perché è un prodotto molto riconosciuto e, in questo settore come in molti altri, la riconoscibilità è sicuramente un punto di forza: è stato Ben Ho, nuovo capo dell’ufficio marketing di HTC, a confermarlo, raccontando di avere molte aspettative nei confronti del nuovo modello.

Commenta il post