Saturday 22 june 2013 6 22 /06 /Giu /2013 15:48

Da un certo punto di vista, il nuovo Ascend P6 è il primo vero clone dell'iPhone ben riuscito su Android. Huawei si ispira ad Apple sin nei minimi dettagli, ma ciò non toglie che Ascend P6 sia di gran lunga il miglior smartphone Huawei visto finora. Vediamone gli elementi originali e quelli che invece lo accomunano a un iPhone 5.

 

Ascend P6: fascia medio-alta

Ieri, a margine della presentazione, abbiamo pubblicato le specifiche tecniche in questo articolo. Huawei ha pensato a ogni aspetto per il nuovo Ascend P6: il processore quadcore di costruzione propria è di ottimo livello, la memoria vanta 8 GB, il sistema risponde in modo reattivo e il display è di ottima qualità. Un responsabile Huawei ha lasciato intendere che un modello LTE potrà uscire tra Ottobre e Novembre, staremo a vedere.

Anche se per molti non ci sarà gara tra Galaxy S4 o HTC One e un device come questo, per molti utenti le performance non fanno una grande differenza, specialmente per chi vuole usare lo smartphone solo per le funzioni fondamentali, ad esempio leggere la posta, navigare su Internet o scaricare applicazioni.

huawei ascend p6 test 5Huawei Ascend P6: forse migliore dell'iPhone 5

Design eccellente

Huawei Ascend P6 si potrebbe definire uno smartphone di fascia media munito di un design eccellente. Il case è di metallo e supersottile, e il look è piuttosto elegante e minimal. L'ispirazione ad Apple è evidente, ma ci sono anche aspetti migliorati: lo schermo è più ampio e ha un polliciaggio maggiore di quello dell'iPhone 5. Nella parte posteriore poi è stata incorporata una placca di alluminio rinforzata per dargli maggiore stabilità, HP pavilion dv6000 battery. A testimonianza della grande cura per l'estetica, ecco l'entrata degli auricolari protetta da un tappo di metallo, che serve anche per estrarre la carta SIM.

Ascend P6: Un iPhone da 350€

Non c'è dubbio che Ascend P6 sia da collocare in una categoria superiore rispetto agli altri fascia media, anche se non può reggere il confronto dei flagship di Samsung o HTC. Il prezzo di lancio sarà di 449€, e ciò significa che in futuro lo si potrà trovare anche attorno ai 350€, specialmente se verrà incluso in qualche offerta degli operatori telefonici.

 

Dunque sotto molti aspetti si può parlare di un “iPhone da 300€”: Huawei infatti non ha tratto solo l'hardware da Apple, ma anche l'estetica del software. Basta un'occhiata all'interfaccia Huawei Emotion UI per riscontrare le numerose somiglianze con iOS. Nessun launcher Android mostra tutte le app contemporaneamente, mentre possiamo tranquillamente dire che quella modalità di organizzare le homescreen sia tipica di iOS.

Di batteries-company.co.uk - Pubblicato in : batteriescompany.com
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Torna alla home

Presentazione

Crea un Blog

Calendario

April 2014
M T W T F S S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
<< < > >>
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati