Cellulare touchscreen OLED trasparente sensibile da ambo i lati

Pubblicato il da elektronichouse.com

 

NTT Docomo ha mostrato un nuovo interessante cellulare con schermo OLED touchscreen trasparente che dimostra di essere sensibile da ambo i lati. Una soluzione interessante perché permette di poter agire sul display con più dita contemporaneamente davanti e dietro alla propria visuale. Come dimostrato nel video qui sopra, sarà così ad esempio possibile manipolare e muovere un oggetto virtuale – nel caso dell’esempio, un cubo di Rubik – in modo più naturale e preciso dato che si può toccare sul fronte e sul retro, (muovendo righe e colonne insieme del cubo). Non è la prima volta che si vede un cellulari Android UMTS dallo schermo trasparente, ma è la prima volta che è sensibile da ambo i lati.

I giapponesi di NTT Docomo – ossia il principale operatore nipponico – tirano fuori dal cappello sempre soluzioni molto interessanti e innovative. L’ultima riguarda un cellulare ancora concettuale e senza nome definitivo, con schermo OLED touchscreen trasparente e sensibile da ambo i lati. Realizzato in collaborazione con Fujitsu, sfrutta uno dei più alti budget nel settore ricerca e sviluppo (R&D) al mondo per impressionare pubblico e stampa presenti al congresso Wireless Japan 2012. Il video qui sopra illustra il funzionamento di questa tecnologia.

W550 cellulare dual sim Android UMTS Iphone Style

Avevamo già visto un cellulare dallo schermo trasparente e questo modello era Sony Ericsson Xperia Pureness: un modello piccolo, poco potente, estremamente costoso e nemmeno poi così bello da vedere. Risultato: un flop. Ma il concept phone di Fujitsu e di NTT DoCoMo prova a superare questo limite offrendo prima di tutto il touchscreen (di cui il Sony Ericsson era sprovvisto), ma non solo visto che aggiunge anche la capacità di captare sensibilità su ambo i lati. I vantaggi sono immediati: non solo si può ottenere una migliore precisione, ma si evita anche di oscurare una zona durante la manipolazione frontale.

Una soluzione già vista in modo concettuale qualche tempo fa, ma senza la trasparenza. Nello specifico, il concept Fujitsu di NTT DoCoMo monta uno schermo abbastanza piccolo, con diagonale da 2.4 pollici a risoluzione 320×240 pixel e pure poco luminoso, ma è solo un dispositivo dimostrativo. Non ci sarebbe da stupirsi se si vedrà applicato in modo maturo e più evoluto nei prossimi mesi.

 

Commenta il post