Cellulare Technology News: Jailbreak iOS 6 per iPhone 5 si fa attendere

Pubblicato il da Jailbreak iOS 6 per iPhone 5

jailbreak ios 6

Si fa ancora attendere il Jailbreak di iOS 6 per iPhone 5 e iPhone 4S, nonostante le promesse dei team di sviluppatori che stanno lavorando sul software di sblocco del sistema operativo di ultima generazione per l’ultimo e il penultimo melafonino. Gli ultimi aggiornamenti sul jailbreak untethered di iOS 6 per iPhone 5 e 4S parlano di difese piuttosto ostiche dell’ultima versione dell’OS di Cupertino. Tutti i tentativi di exploit sono andati finora a vuoto e stanno scatenando un fenomeno poco ragguardevole sul web: sfruttando la grande aspettativa nei confronti del jailbreak fioccano tentativi di truffa e di scam ai quali abboccano sempre più utenti.

 

Sembra dunque da scartare la foto che, circa due settimane fa, mostrava un iPhone 5 con icona Cydia che testimoniava lo sblocco avvenuto. In realtà potrebbe trattarsi di un fake che sta chiamando a sé numerose altre immagini di jailbreak in realtà mai avvenuti che non hanno fatto altro che aumentare la confusione e ovviamente anche l’attesa nei confronti del software di sblocco stesso. Quali sono le difficoltà incontrate dagli smanettoni durante la procedura? “Il jailbreaking sta diventando sempre più sofisticato – spiega MuscleNerd al convegno HITB 2012 in Malesia – perché è necessaria una catena di exploit concatenati“. Secondo quanto affermato su Twitter e sui canali ufficiali degli altri team, si devono trovare almeno due exploit nella bootroom per far saltare il banco.

 

Tastiera Bluetooth wireless per Apple MacSOLO € 24,00

iOS 6.0 in realtà è stato già portato al jailbreak con successo, ma solo nel tipo tethered e solo per smartphone iPhone 3GS e iPhone 4 e per lettori musicali iPod Touch di quarta generazione. Dunque, il nostro avvertimento è come sempre quello di aspettare visto che già di per sé il jailbreak è una procedura delicata che dev’essere portata a termine solo nella piena consapevolezza sia dei vantaggi sia soprattutto dei rischi. In più mai fidarsi di link e di proclami che “puzzano di marcio” visto che si rischia di accedere a siti e portali poco affidabili. Di certo questo ritardo nello sblocco porta un grande vantaggio a Accessori Apple che attualmente è diversi passi avanti ai team, che potrebbero riuscire nell’impresa e trovarsi già pronto l’aggiornamento iOS 6.1 che azzererà gli sforzi.

Commenta il post