Celeron Haswell, SSD e 8+ ore di autonomia: Acer Chromebook C720

Pubblicato il da batteriescompany.com

Dopo HP anche Acer svela un nuovo Chromebook: nuovo chassis, più autonomia e nuova dotazione hardware con un Celeron Haswell da 15W, SSD da 16GB e 8,5 ore di autonomia.

Sulla scia dell’annuncio di HP anche Acer oggi svela un Chromebook nuovo di zecca. Questa volta l’ultra-portatile si guadagna uno chassis tutto suo non più ricavato dalla linea Aspire, e sotto la scocca ora trova posto un hardware più in appropriato per le richieste super-leggere dell’OS di Google.

 

Ad alimentare il laptop c’è sempre un Celeron, ma questa volta si è passati a un dual-core 2955U Haswell da 1,4GHz, più veloce e meno assetato di corrente delle generazioni precedenti. Novità anche per lo storage, che ora si allineano con la filosofia “tutto sul cloud” di Chrome OS: dall’hard disk meccanico si è passati a un SSD da 16GB per un’accensione più rapida, un risparmio sui consumi — ora vengono dichiarate 8,5 ore di funzionamento lontano dalla presa di corrente — e caricamenti più rapidi, anche se siamo lontani dalle prestazioni degli SSD di fascia alta di grande capacità.

Lo chassis è stato ridisegnato sopratutto nelle parti laterali, ma sostanzialmente mantiene quel look minimalista dei modelli precedenti: niente barre a LED e accenti colorati come nel Chromebook11 di HP. Nessuna variazione invece per lo schermo, che rimane basato su un pannello economico non-IPS e senza supporto touch da 11,6 pollici e 1366×768 pixel di risoluzione. Il resto della dotazione del laptop with Acer as07a41 extended life battery comprende 4GB di RAM, Wi-Fi (niente 3G/4G opzionale almeno per ora), porte USB 3.0 e 2.0, lettore di memorie SD e uscite audio e video.

 

Il comunicato di Acer parla di un prezzo di 250$ per quella che per ora è l’unica configurazione possibile, 50$ in più del vecchio Chromebook C710 con Celeron 847, hard disk e chassis derivato dalla linea Aspire.

Commenta il post