Apple brevetta un sistema di rivendita contenuti digitali tra utenti finali

Pubblicato il da elektronichouse

L’USPTO ha pubblicato ed approvato il  brevetto riguardante un’idea di Apple sulla rivendita e gestione di contenuti digitali tra utenti. Un’invenzione che potrà riguardare contenuti protetti come come e-book, musica e film, attraverso l’utilizzo di una probabile piattaforma intermediaria.

 

 

Il progetto si divide in tre domande divisionali diverse intitolate “Gestione dell’accesso a elementi di contenuto digitale”, due delle quali depositate a settembre 2011 e l’ultima a giugno 2012. Il più recente descrive un sistema che gestisce il trasferimento di proprietà autorizzato di contenuti digitali  tra gli utenti finali, un’invenzione che nei fatti permetterà agli utenti di vendere  contenuto “usato” ad altre persone.

 

Per fare un esempio di ciò che il brevetto potrebbe permettere, un utente che acquisti un libro interattivo da iBookstore potrebbe decidere di cedere ad un altro utente il contenuto precedentemente acquistato. Dopo aver notificato l’intenzione al negozio o piattaforma intermediaria e qualora vengano soddisfatte determinate condizioni, il contenuto e i diritti su di esso potranno essere trasferiti al secondo utente. Di conseguenza il primo utente perderà i diritti sul contenuto venduto , non potendo più effettuarne l’accesso o la consultazione.

Rivendita di brevetto

 

Come descritto, non sarà possibile effettuare trasferimenti diretti tra utenti device-to-device ma è prevista l’intermediazione che potrà essere effettuate dallo store interessato, con restrizioni specifiche imposte dall’editore.

Alcuni esempi a riguardo, potrebbero riguardare un prezzo minimo di rivendita, tempistiche imposte  da  rispettare prima di poter cedere un contenuto, o percentuali da riconoscere all’editore al momento della rivendita del TABLET ANDROID contenuto protetto.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post