Android 4.1 UI diversa per 10 e 7 pollici Tablets

Pubblicato il da itablethouse.com

Avete fatto caso che in tutte le immagini e i video del Nexus 7 è ripresa la sola interfaccia verticale? Quella che assomiglia alla UI di uno smartphone? Ne ho parlato ieri su eeepc.it; la homescreen di Android 4.1 JB è bloccata in modalità verticale, ma esiste già un “tricks” che permette di abilitare l’interfaccia classica.

Non è un vincolo o un limite del Nexus 7, ma una scelta di Google. itablethouse conferma che per Android 4.1 Jelly Bean saranno disponibili due interfacce utente, una per tablet 7 pollici e una per 10.1 pollici tablet android, o meglio, una per schermi piccoli e una per schermi più grandi.

tablet-nexus-7-interfaccia-tablet

In verticale, su tablet 7 pollici come il Nexus 7, avremo un layout simile a quello degli smartphone, con notifiche che arrivano dall’alto e barra di ricerca a coprire tutta la parte superiore. Su tablet più grandi (tutto è regolato dalla densità di pixel quindi dal rapporto tra risoluzione e diagonale) avremo un layout ottimizzato per l’uso in orizzontale, in landscape, con notifiche in basso e una diversa disposizione dei pulsanti home, back e menù.

Jelly Bean will use different layouts for different tablet sizes. A Google spokesperson confirms to me that 10-inch tablets will retain their landscape orientation and bottom-right notification setup even after the 4.1 upgrade. So, yes, the way Jelly Bean looks on a tablet will depend on the tablet’s size; the OS adapts itself to the device in order to deliver (what Google sees as) the optimal user experience for that particular screen size.

E’ da capire se ai produttori verrà lasciata possibilità di scelta o se invece queste saranno le impostazioni “consigliate” da Google. In ogni modo, come fa notare lo stesso sito, i nuovi layout non saranno un problema per gli sviluppatori di applicazioni, perché le linee guida Google già prevedono la scrittura di codice capace di adattarsi al layout dell’interfaccia e alla grandezza dello schermo. In pratica, non ci saranno nuove configurazioni da supportare ma tutto resterà compatibile con il codice attuale.

E’ una mossa che rende più netta la differenza tra dispositivi 7 pollici e dispositivi 10.1 pollici, diversi non solo per dimensione ma anche nell’approccio di utilizzo; avere un 7 ” con Android Jelly Bean ottimizzato per essere usato con una sola mano è una buona cosa, così come lo è non avere vincoli nei modelli più grandi.

Commenta il post